Ricerca

I giovani imprenditori agricoli italiani sempre più attenti alla sostenibilità

Lo rivelano i risultati dell’indagine dell’Osservatorio Giovani Agricoltori realizzata da Edagricole insieme a Nomisma nel corso del 2020

08 Feb 2021

La sostenibilità rappresenta una delle principali motivazioni che spinge i giovani imprenditori agricoli ad adottare soluzioni di Agricoltura 4.0. Secondo l’indagine dell’Osservatorio Giovani Agricoltori, il 70% degli under 40 è pronto a utilizzare le Tea (Tecnologie di evoluzione assistita, la frontiera più evoluta e sostenibile delle biotecnologie applicate in agricoltura) e il 45% già utilizza una o più soluzioni di agricoltura digitale per traguardare obiettivi di sostenibilità (36%) efficienza gestionale (18%), contenimento dei costi (17%) e valorizzazione della produzione (12%). Realizzata da Edagricole insieme a Nomisma nel corso del 2020, la survey ha indagato le nuove tecnologie e le frontiere dell’agricoltura sostenibile, raccogliendo il parere qualificato di 458 giovani imprese su un panel di 1.496 giovani conduttori di imprese agricole under 40. Questa volta anche Bayer ha deciso di sostenere l’Osservatorio proseguendo con la missione di contribuire ad un’agricoltura che possa produrre di più e con maggiore qualità, ma con risorse limitate, nell’ottica di un’agricoltura più resiliente e sostenibile.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5