Rating

Indra: 15 anni consecutivi nel Dow Jones Sustainability Index

La multinazionale del settore software e servizi ha ottenuto un aumento di 19 punti nel suo punteggio globale, quasi il 30% in più rispetto all’anno scorso. Rinnovata anche la presenza nel FTSE4Good

20 Gen 2021

Importante conferma sul fronte della sostenibilità per Indra, multinazionale globale attiva nel fronte dei software e dei servizi: il gruppo ha confermato per il quindicesimo anno consecutivo la sua presenza nel Dow Jones Sustainability Index (DJSI) World. Tale indice seleziona il 10% delle società quotate più sostenibili tra le 2.500 più grandi aziende del mondo considerate come le più socialmente responsabili. Nonostante la crescente concorrenza e le maggiori esigenze, Indra è riuscita a rimanere in questa classifica per 15 anni consecutivi. Inoltre, in questa edizione si posiziona tra le prime aziende del settore tecnologico di Software e Servizi. In particolare Indra ha ottenuto un aumento di 19 punti nel suo punteggio globale, quasi il 30% rispetto al rating dello scorso anno. La società di tecnologia ha migliorato il proprio rating in tutti i criteri valutati, considerati i più rilevanti dagli investitori, tranne che nella responsabilità fiscale, un ambito in cui Indra ha il miglior rating del settore. Inoltre, Indra è tra i leader di settore (software e servizi) per quando riguarda la dimensione sociale, come la gestione dei talenti, i diritti umani e le iniziative di azione sociale.

Tutela della privacy, reporting sociale e ambientale, strategia fiscale, relazioni istituzionali

Ottimi punteggi sono stati ottenuti anche in aspetti quali la gestione dell’innovazione, la tutela della privacy, il reporting sociale e ambientale, la strategia fiscale, le relazioni istituzionali (policy influence), le pratiche lavorative e lo sviluppo dei talenti.  Secondo l’azienda, la conferma nel Dow Jones Index premia gli sforzi di Indra per continuare a migliorare la sua corporate governance e il suo impegno ambientale, nonché per trasformare la propria cultura, mettendo le persone al centro della sua strategia e promuovendo, tra l’altro, l’innovazione, la diversità, la flessibilità, la formazione e lo sviluppo di professionisti e la conformità alle normative. Oltre a far parte del Dow Jones Sustainability Index World, Indra ha recentemente rinnovato la sua presenza nel FTSE4Good, un altro dei più importanti indici per la valutazione della responsabilità d’impresa delle aziende. Per il secondo anno consecutivo, Indra ha ottenuto il punteggio più alto nella corporate governance e nelle misure anticorruzione, dove la sua performance è considerata “best practice”.

NEWSLETTER
Newsletter Form Hubspot - Lorem ipsum dolor sit amet
Cloud
Risorse Umane/Organizzazione

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5