Intelligenza artificiale

Il mondo dell’aeronautica verso la sostenibilità con le predictive analytics

La collaborazione tra Sita e Safety Line punta all’utilizzo di soluzioni basate sulle analisi predittive per creare le condizioni per un’aviazione più sostenibile ed economica. Grazie a questa collaborazione, il fornitore di tecnologie per il trasporto aereo e la start up francese di soluzioni predittive per aerolinee e aeroporti puntano a reinventare l’operatività degli aerei e a ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2

20 Gen 2021

La partnership siglata da SITA, fornitore globale di tecnologie per il trasporto aereo, e Safety Linestart up francese specializzata in soluzioni predittive per aerolinee e aeroporti, si propone di sviluppare analisi predittive tramite big data per aiutare piloti e compagnie aeree a ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 durante il volo. Del resto, accanto alla sicurezza, sostenibilità e redditività dei costi rientrano le massime priorità per le compagnie aeree e soprattutto nell’era Covid-19. 

Ad essere oggetto dello studio sono la fase ascensionale, in cui si registra il maggior consumo di carburante, e quella in cui il velivolo si mantiene sulla medesima altezza (crociera). L’analisi è condotta con il supporto di una suite di software chiamata OptiFlight. 

Sébastien Fabre, CEO di SITA FOR AIRCRAFT sottolinea l’impegno nella ricerca di modalità più intelligenti per rendere le operazioni delle aerolinee e dell’aeronautica più efficienti e rispettose dell’ambiente e commenta “La partnership con Safety Line è un altro passo importante, che permetterà alle compagnie aeree di abbracciare il passaggio digitale necessario per reinventare l’operatività degli aerei. Si tratta di adottare pratiche più sostenibili ed economiche”.   

Data Analytics per il miglior rapporto carburante/durata di volo 

Le soluzioni software fornite da Safety Line per la fase di crociera sono tre: 

WEBINAR
Webinar Form Esterno - Lorem ipsum dolor sit amet
Big Data
Borsa
  • OptiSpeed mostra ai piloti l’impatto delle variazioni di velocità sul consumo di carburante e sui tempi del volo, aiutandoli ad arrivare a destinazione in orario mantenendo il miglior rapporto possibile carburante/tempo;  
  • OptiDirect svela scorciatoie basate sui dati storici e suggerisce opzioni per risparmiare carburante e tempi; 
  • OptiLevel consiglia ai piloti il miglior livello di volo iniziale e le successive variazioni, tenendo conto di venti di coda e contrari.  

Tutto il pacchetto OptiCruise è accessibile dall’applicazione mobile eWas Pilot di SITA, nel portfolio “Digital Day of Operations”, che fornisce a oltre 50 mila piloti di compagnie aeree commerciali, business jet, cargo, previsioni meteo accurate in 4D e aggiornate in tempo reale, grazie al crossing tra varie fonti. In questo modo, è possibile ricevere in anticipo alert in caso di temporali, fulmini, turbolenze, venti forti, ghiacci atmosferici e persino cenere vulcanica. 

ML e Previsioni del tempo in 4D per ridurre le emissioni di CO2

Per la fase di cabrata, OptiClimb utilizza modelli di prestazione specifici per la coda dell’aereo, che combinano il machine learning con le previsioni del tempo in 4D per raccomandare ad ogni variazione di quota cambi di velocità specifici per le diverse altitudini. Il software prevede il consumo di carburante in decine di migliaia di possibili scenari e prima di ogni volo mostra ai piloti le velocità di salita consigliate. 

Secondo i dati di Safety Line in salita è possibile un risparmio di carburante del 5-6% per ogni volo, senza compromettere la sicurezza o il comfort dei passeggeri. Su base annua, questo potrebbe ridurre le emissioni di CO2 di diverse migliaia di tonnellate e i costi operativi di diversi milioni di dollari, a seconda delle dimensioni della flotta aerea. E se tutte le compagnie aeree del mondo utilizzassero OptiClimb potrebbero essere evitate 5,6 milioni di tonnellate di CO2.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5